logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

I KO delle meraviglie

I KO delle meraviglie-n°9-Chavez vs Taylor

Las Vegas. 17 marzo 1990. Hotel Hilton. Di Valentina Zarlenga.



Aveva 24 anni, quel 17 Marzo 1990, quando sul ring dell’Hotel Hilton di Las Vegas, l’oro olimpico di Los Angeles “84 dei piuma (non perse neppure un round nell’arco dell’intero torneo!), Meldrik Taylor, mondiale dei superleggeri Ibf , mise in palio la cintura iridata  contro il grandissimo Julio Cesar Chavez, detentore di quella Wbc.

Il giovane fenomeno di Filadelfia, imbattuto, aveva un record di 24 vittorie (12 ko) e un pareggio, impostogli dall’ex-compagno di squadra alle Olimpiadi, Howard Davis. Il 28enne guerriero messicano era invece già una leggenda vivente; a partire dal 1984 campione mondiale dei superpiuma, piuma e leggeri , vantava lo spaventoso record immacolato di 68 vittorie, 50 delle quali per ko! Taylor era un pittore, un musicista, insomma, un artista del ring, mentre Chavez incarnava in pieno il bollente ardore del suo popolo, con un carica agonistica spaventosa al servizio di una potenza devastante.

Eppure, quella lontana notte, Meldrik Taylor fu superbo, straordinario, perfetto…

Mancavano 22” alla gong finale e i suoi secondi erano già ai piedi della scaletta per saltare sul ring di lì ad un istante e sollevarlo in trionfo…In quel preciso istante, però, un destro di Chavez lo fece sbandare, ma lui si lanciò orgogliosamente all’attacco….Solo un battito di ciglia e a 17” dalla vittoria un altro tremendo gancio destro lo colpì alla mascella….A soli 7” dalla conclusione, l’arbitro Richard Steele lo guardò negli occhi e…..Guardate!

In quel momento, Taylor era in vantaggio per 107-102 e 108-101 sui cartellini di due giudici, mentre il terzo aveva davanti Chavez con uno scandaloso 105-104.

Entrambi continuarono poi a battersi sul ring negli anni a venire e Julio Cesar Chavez vinse ancora tantissimo, rafforzando la sua leggenda di invincibile…O quasi!

Anche Meldrik Taylor proseguì la carriera, togliendosi a sua volta molte soddisfazioni, ma non fu mai più lo stesso e chiuse malamente e malinconicamente l’avventura tra le sedici corde nel 2002.


 

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI