logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

A Pomezia, Tiberi strappa applausi, Mastromarino pareggia

Pomezia Aprile 19

Buona proposta pugilistica a Pomezia, nel locale Palalavinium, per l'organizzazione della  3 Gloves Promotion  in collaborazione con la A.S.D. Phoenix Gym.

LA RIUNIONE

Superpiuma - Andrea Aaron Contu batte  kot Sanjin Suvalic

Supergallo - Daniel Spada batte Mehmedalija Suljic ko 4

Welter- Roberto Natalizi batte Ernad Jasarevic kot 4

Welter - Alessio Mastronunzio batte Nusmir Mesanovic kot 1

Supergallo - Davide Tiberi batte Roberto Rodriguez Nucamendi p. 6 

Match caratterizzato da  un grande ritmo e sempre condotto da Tiberi. Si è combattuto quasi sempre alla corta distanza, con tanti scambi quasi totalmente a favore di Tiberi. Il romano ha costretto più volte  Nucamendi alle corde, mettendolo in difficoltà alla terza ed alla fine della quinta ripresa. Il messicano  ha incassato tutto e Tiberi ha raccolto tanti applausi .

Superwelter - Felice Moncelli batte Dmytro Bereznii per squalifica 7

Moncelli si trova di fronte un ucraino più alto, con leve più lunghe, che non vuole boxare contro il pugliese a corta distanza. Ben presto comincia a usare tutte le scorrettezze  possibili.  Moncelli mette a segno spesso il diretto destro, che il mancino  Bereznii incassa più volte. Al secondo round il primo richiamo, per uso pericoloso della testa. Moncelli è costretto a inseguire l'avversario che scivola via,  ma quando riesce a chiuderlo alle corde mette a segno i colpi migliori. Tra la sesta e la settima ripresa due richiami che chiudono la partita quando Moncelli era in netto vantaggio.

Medi - Nkululeko Mhlongo Pari e Fabio Mastromarino pari 8

Il sudafricano si presenta con il vantaggio di un maggiore altezza e allungo. Ben presto mette in mostra il suo lungo jab, preciso e molesto, unito a una spiccata abilità nell'uscire di lato quando viene chiuso alle corde. Matromarino è battagliero, ma  si adatta  troppo al ritmo lento che impone il rivale. Alla fine del terzo round una bella serie del romano fa pensare ad una svolta del match, ma Mhlongo ne viene fuori continuanado  a colpire con precisione anche se con pugni non pesanti.  Mastromarino non riesce a concretizzare il gran lavoro che svolge. È  coraggioso, attacca  ma è difficile fare danni su un elemento così esperto e abile in difesa.  Nella sesta ripresa Mastromarino va al tappeto su un diretto destro del sudafricano. Settimo round per il generoso italiano. Nell'ultima ripresa un uno-due corto fa per un attimo piegare le gambe al pugile di casa. I giudici decidono per un pari .

 

 

 

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI