logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Bordo Ring

Lomachenko supera Linares e scrive la storia!

 
Al Madison Square Garden
 
PHOTOS Miguel Salazar

di  Carlo Tartaglia

 Poche ore fa, il Madison Square Garden di New York ha aggiunto un’altra memorabile battaglia alle innumerevoli delle quali è stato teatro sin dall’epoca d’oro del pugilato. Sul prestigioso ring, Vasyl Lomachenko (11-1, 9 KO) ha sconfitto Jorge Linares (44-4, 27 KO), per TKO alla decima ripresa dopo un thriller tra veri campioni.

Nei primi 3 minuti di match, lo sfidante ucraino, mobile ed elusivo, è sembrato partire meglio e aggiudicarsi la ripresa con qualche buon colpo.

Il secondo round ha visto Linares cominciare a trovare ritmo e tempismo, andando a segno con il diretto destro al volto e il gancio sinistro al corpo in una ripresa comunque equilibrata.

Nel round numero 3, il gioco di gambe e le combinazioni di Loma si sono fatte più efficaci, con lo sfidante che è sembrato crescere in continuità d’azione; la tendenza è stata confermata nella quarta frazione, combattuta quasi interamente alla media distanza e resa emozionante da una serie di scambi.

Hi-Tech Lomachenko ha poi dominato la quinta ripresa con la sua solita, sensazionale varietà di colpi e angoli offensivi. Forse proprio un pizzico di sicurezza di troppo ha portato al momento clou del sesto round: un jab leggero del mancino ucraino è stato contrattaccato con tempismo e precisione da Linares, che l’ha spedito al tappeto nella sorpresa generale. In sede di presentazione del match avevamo parlato del diretto destro come possibile colpo chiave per il venezuelano e proprio quel colpo ha inflitto a Vasyl Lomachenko il primo atterramento in carriera. La ripresa si è chiusa pochi secondi più tardi, senza che El Nino de Oro potesse approfittare del momento.

Il settimo round è stato la naturale conseguenza di quello precedente: Hi-Tech è apparso molto meno spavaldo mentre Linares è sembrato più sicuro nel lasciare partire i suoi rapidissimi e pericolosi fendenti d’incontro.

Dopo due riprese vinte dal pugile venezuelano, lo sfidante è tornato al comando delle operazioni; l’ottavo round ha fatto registrare anche un taglio sull’arcata sopraccigliare sinistra del campione in carica, ancora una volta tradito dalla fragilità della pelle del suo viso.

L’ottimo lavoro del cutman Hernandez e qualche parola di incoraggiamento all’angolo hanno  ridato coraggio a Linares, che ha vinto la nona ripresa riuscendo a trovare il bersaglio con regolarità, cosa non certo facile considerato il calibro dell’avversario.

La sfida è giunta al decimo round in una affascinante situazione di equilibro e la decima tornata è stata più che mai emozionante e combattuta. A poco più di un minuto dal termine, una combinazione insistita di Lomachenko ha aperto il varco per il colpo letale: un gancio sinistro al corpo eseguito alla perfezione che ha tolto il respiro a Linares, mandandolo al tappeto. L’effetto paralizzante del colpo al fegato ha impedito al venezuelano di proseguire, scrivendo la parola fine sul questo bellissimo match.

Vasyl Lomachenko è ora campione in 3 diverse categorie di peso dopo soli 12 match e continua a fare la storia del pugilato mondiale; Jorge Linares perde la corona ma ha lottato come un leone e potrebbe ottenere un rematch immediato. Lo stesso Loma ha ammesso a fine match di aver imparato qualcosa dal Nino de Oro ieri notte.

E’ stata infine una serata magica per gli appassionati che hanno potuto assistere a qualcosa di raro: un combattimento vero tra due grandi pugili, uno scontro che ha dato spazio in egual misura all’adrenalina e alla tecnica, alle emozioni e alla perfezione stilistica.   

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI