logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Bordo Ring

La classe di Mickey Garcia lo porta al titolo s.leggeri

Nettamente battuto un coraggioso Lipinets

 

Il californiano Mickey Garcia, senza dubbio uno dei migliori pugili di questo periodo, ha conquistato il titolo mondiale dei pesi superleggeri con una netta vittoria ai punti su Sergey Lipinets al termine di un bellissimo incontro al Freeman Coliseum di San Antonio, Texas. Garcia era il netto favorito ma si sapeva sia della qualità del pugile kazako che della sua combattività e non sorprende che abbia cercato fino fin fondo di sovvertire il pronostico laddove altri pugili meno caparbi di lui si sarebbero arresi.

Il match è cominciato con estrema cautela da parte di entrambi i pugili, segno evidente di rispetto, e il primo a prendere l’iniziativa è stato Garcia che faceva seguire al jab sinistro il gancio destro. Nella seconda ripresa stessa musica con più marcata superiorità dell’americano visto che questa combinazione andava spesso a segno anche se il jab di Lipinets faceva sanguinare il naso di Garcia. Lipinets ha cercato di alzare il ritmo dal 3° round ha un po’ capito come spostarsi su quel gancio destro avversario e si è messo a lavorare al corpo di un avversario mobile il giusto, il cui posizionamento sulle gambe è sempre perfetto senza necessità di sembrare un ballerino.

I round seguenti hanno seguito questa falsariga ma erano da attribuire a Garcia che ha una ottima difesa e la grande qualità di saper scegliere i colpi senza sprecarne, a diffirenza di Lipinets, e di cambiare spesso bersaglio. Al 7° round capolavoro di Garcia quando sottoposto a una pesantissima pressione e costretto allo scambio ha infilato un gancio sinistro bellissimo che ha colto Lipinets al volto atterrandolo. Il kazako si è rialzato ma è stato a lungo costretto a un atteggiamento più prudente per un'altra ripresa e mezza riportando in questo periodo un taglio all'arcata sopraccigliare sinistra ben controllato dal suo angolo.

Lipinets ha poi ripreso a macinare la sua boxe, a cercare il corpo di Garcia e nel 9° round ha messo  un bel gancio sinistro così come nell’11° mentre Garcia, sempre attento, controllava la situazione. L’assalto finale di Lipinets risultava infruttuoso, anzi era Garcia a replicare da superbo incontrista e a metterlo ancora in difficoltà con un arsenale di colpi a cui davvero non manca nulla.

Garcia si conferma essere un fuoriclasse, Lipinets un ottimo pugile. La conferma dai cartellini, due avevano 117-110 per Garcia esattamente come noi, il terzo 116-112 ovviamente sempre per il pugile californiano.

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI