logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Ciprian Albert non teme la sfida tricolore con Valentino e vuole il titolo per Siracusa

Il palmares, a volte, è  come un passaporto   falso. E’ quello che pensa  lo sfidante al titolo dei pesi leggeri Ciprian  Albert, che venerdì sera sfiderà Domenico Valentino, ex campione mondiale 2009 , tre volte olimpico, entrato due anni fa nel mondo professionistico e oggi imbattuto titolare della cintura tricolore dei leggeri.

L'immagine può contenere: 1 persona

Di origini rumene , in Italia da 15 anni  Ciprian ha vinto sette volte e perso cinque  ma se andiamo ad  esaminare bene la sua storia scopriamo che potrebbe essere uno sfidante davvero impegnativo per Valentino , dopodomani  sul ring di Grumello del Monte (Br),  nella riunione promossa dalla Boxe Loreni .

Albert si è allenato con il massimo impegno nella palestra della Siracusa  Boxing Team agli ordini dei suoi insegnanti Marco Acresti e  Gianmaria  Leonardi  e appare  determinato a non lasciarsi sfuggire la più importante  opportunità della carriera .

"Mi sto allenando da quattro mesi. Un lungo periodo di tempo in cui assieme ai miei maestri  Acresti e Leonardi abbiamo avuto il tempo di studiare Valentino nei minimi particolari. In questo periodo mi sono dedicato totalmente a questo match.  In tutta  carriera non ho mai fatto una preparazione come questa completa  in tutto . Ho curato molto il fondo, la parte atletica, ho fatto i guanti , da mancino, con  colleghi dalla guardia normale non ho trascurato veramente niente e sono qui  molto fiducioso  di portare a Siracusa il titolo, Anche se non ho mai fatto i dieci round non sono per niente preoccupato".

Ma non ti intimorisce un campione che ha un record di grande prestigio da dilettante come quello  di Valentino  e ora da professionista  è imbattuto  con ambizioni continentali ?

"Io sono soprattutto fiducioso nei miei mezzi. Poi non sono uno proprio uno sprovveduto. Ho vinto un titolo europeo di kick boxing K1  e il titolo italiano neo-pro al PalaCatania contro Khalladi. Se guardate nel mio record ho  quasi sempre combattuto in casa del mio avversario  e questo non mi ha certo favorito nei punteggi. Ho affrontato a testa alta il francese  Balestra  che è un uomo di punta  dei 61 kg francesi  e credo di averlo fatto sudare .  Non vado a Bergamo a fare un viaggio di piacer  ma a vincere . Ho il massimo rispetto per Valentino che è stato, ed è,  un grande campione ma io ho le mia carte da giocare e me le giocherò sino in fondo.   E’ il match carriera per me  e voglio far sorridere mia moglie che ha fatto i miei stessi sacrifici in questi ultimi mesi  , regalare una soddisfazione  ai  miei maestri e a tutti quelli che mi conoscono e mi apprezzano".

Anche  il  manager di Ciprian, Francesco Ventura, è molto ottimista:                          

"Penso che Albert  fornirà una prestazione di ottimo livello. E’ molto determinato e ha alle spalle una preparazione magnifica. Valentino si troverà di fronte un fighter che sa adattarsi a qualsiasi situazione. Mi aspetto un duello di alta intensità agonistica  con Ciprian  che aspetta questa occasione da quando è professionista . Credo che stupirà un sacco di gente".

  • L’IMPRESA SPORTIVA DI CIPRIAN E LA SOLIDARIETA’ “COL CUORE” DI GIANMARIA LEONARDI
  • Facebook  Albert

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI