logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Il "diesel" Boschiero spingerà l'acceleratore sabato contro Kourbanov

Il titolo dell’Unione Europea dei superpiuma è nato nell’aprile 2002 e lo vinse per primo il lombardo Athos Menegola. Per i colori italiani, da allora, solo Devis Boschiero è riuscito a rivincerlo e a difenderlo tra il 2008 e il 2009 e sabato, al Teatro Principe di Milano, il clodiense ci riprova.

Devis sfida il detentore della cintura, il kirghiso naturalizzato francese Faroukh Kourbanov, imbattuto in 15 match, che è diventato campione nel marzo 2017 ed è alla sua seconda difesa.

Boschiero in attacco

Boschiero si è preparato con grande intensità per questa sfida alla Boxe Piovese, sapendo che una vittoria sarebbe la chiave giusta per aprire la porta verso il suo più immediato obiettivo: il titolo europeo.

-Praticamente, dopo la vittoria su Tellez in febbraio a Roma non mi sono mai fermato-Dichiara Boschiero-Ho portato avanti la mia professione di istruttore al Fight Club di Padova, unitamente agli allenamenti alla Boxe Piovese. Con il maestro Gino Freo abbiamo pianificato una preparazione molto intensa. Un lavoro assai vario e stimolante, tra velocità, scatti, schivate e fondo. In questa occasione mi ha aiutato molto anche il preparatore atletico Mirko Cappelletti e dopo diversi test-match devo dire che il morale è al massimo. Sono grato al mio manager Christin Cherchi di avermi procurato questa occasione ed è fuori da ogni dubbio che mi serve un successo per potermi poi confrontare con il campione EBU James Tennyson, ma ora tutta la mia concentrazione è su Kourbanov. Come tutti sanno, non amo  studiare i miei avversari e a questo ci ha pensato Freo. So che il francese è molto mobile. Non credo accetterà gli scambi e quindi dovrò incalzarlo, ma ho fiato e risolutezza per imporre il mio ritmo. 

Conti molto sul fattore campo? Il Teatro  Principe sarà pieno di gente ad incitarti?

-E’ fondamentale, per me, il supporto del pubblico. Voglio proporre spettacolo perché attorno al quadrato ci saranno tanti amici, anche di Milano. Immagino una presenza folta della Boxe Piovese. Ci saranno i miei allievi del Fight Club, che rivedrò nella nuova palestra nel quartiere padovano di Arcella. Devo assolutamente vincere, ma pretenderò da me stesso anche spettacolo–.

bOSCHIERO 29 MAGGIO

Il coach Gino Freo è un perfezionista e raramente parla di preparazioni perfette, ma questa volta fa un’eccezione:

-Ho chiesto a Devis massima disponibilità e concentrazione. Sabato ci giochiamo molto. Kourbanov ha dieci anni in meno, è un tecnico che si muove bene, con un bel jab e sembra più alto di Boschiero. Non credo accetterà scambi, ma piuttosto distanza e ritmo. A Devis ho chiesto qualcosa di diverso dal solito. Lui è un diesel, ma non possiamo concedere vantaggi di punteggio nella prime riprese. Voglio intensità, cadenza ben distribuite su tutti i 12 round. Nei test-match l’ho visto bene. Dobbiamo ringraziare Michele Broili che è venuto da Trieste per fare i guanti e si é  impegnato  al massimo. Nello sparring condizionato ci ha aiutato molto il neo-campione europeo Youth Naichel Millas, un 17enne che promette tantissimo e che è un vanto per Piove di Sacco, dov'è nato. Vedere poi Boschiero allenarsi intensamente con il campione Eu Rigoldi è stato veramente molto gratificante, per me. Mi aspetto grandi cose da loro in questo 2018. Ma ora c’è Devis sotto i riflettori. Pretendo da lui un match del tipo (FOTO) di quelli  disputati anni fa con Fegatilli, Frenois e Ao. Può farlo!-

boschiero freo Cherchi 1

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI