logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

La "Hiena" Barrios al figlio: "Se sei stanco, la riserva la trovi nelle palle e nel cuore!"

Barrios

("Hiena" e "Hienita" Barrios dopo il vittorioso debutto)

Non è semplice essere “figlio d’arte”, soprattutto nel pugilato, perché consapevolmente o inconsapevolmente la gente carica le spalle del giovane con paragoni ancora fuori luogo e con responsabilità spesso spaventose.

In Argentina si vive appunto uno di questi momenti.

Mauro Barrios, 24enne figlio di Rodrigo, l’indimenticabile e indomita “Hiena”  che fu iridato dei superpiuma nel 2005/06 e detentore di numerosissime altre cinture nazionali e internazionali, s’appresta a sostenere il secondo match da professionista, dopo il vittorioso debutto per kot nel Novembre scorso su Baez. Mauro combatterà sabato prossimo a Villa Carlos Paz, nei pressi di Cordova, contro il neo-pro Rocha.

In un’intervista rilasciata ieri, la “Hienita” (così già lo chiamano...) ha voluto sottolineare quello che dicono più o meno tutti i giovani nella sua identica situazione: “Non voglio vivere all’ombra di mio padre! Però il mio “vecchio” lo sento spesso. Ovvio che ciascuno ha la sua vita, però appena possiamo stiamo in contatto e i problemi del passato sono del passato (Sette anni orsono Rodrigo Barrios fu denunciato dalla moglie per violenze domestiche-ndr). Il pugilato mi viene dalla famiglia: lo zio, il nonno, il papà…Tutti pugili! Almeno uno per ogni generazione”

Interpellato su cosa gli dica il papà, Mauro ha risposto: “Di essere costante in palestra, di avere perseveranza. Mi incita a dare tutto sul ring e in questo siamo uguali. Io lo seguivo da bambino e mi sono rimaste molte cose di lui. Ricordo particolarmente una frase: “Quando sei stanco, la riserva ce l’hai nelle palle e nel cuore”. Abbiamo qualcosa in comune come stile, ma io uso un po’ di più la testa mentre lui era più guerriero: attaccava, attaccava…Ma mi piacerebbe essere come mio padre. Aveva un sinistro tremendo, mentre io sono destrorso però possiedo buona potenza. Lui era un esempio di rudezza, di combattività, di incredibile volontà in allenamento. Proverò a seguire il suo cammino…”

In bocca al lupo, "Hienita"!

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI