logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Amanda Serrano, iridata in cinque categorie di peso, passa alle arti marziali miste

 

Serrano Amanda

(Amanda Serrano)

La 29enne mancina portoricana residente a Brooklyn, Amanda Serrano (34-1-1; 26 ko), è una pugile veramente fuori dal comune. Professionista dal 2009, ha scalato a velocità impressionante le graduatorie iridate e appena due anni dopo il suo debutto ad Albany, quando sconfisse a fatica l’altrettanto debuttante Jackie Trivilino, era già campionessa del mondo Ibf delle superpiuma, con una rapida vittoria per ko al 2° round sulla Kimberly Connor. Da quel momento non si è più fermata e la sua incredibile sequenza di successi prima del limite (cosa estremamente rara nella boxe femminile) l’ha fatta diventare una figura popolarissima del boxing portoricano e statunitense. Ha fatto incetta di cinture iridate saltando con estrema disinvoltura da una categoria all’altra e oggi ha raggiunto il record di cinque titoli mondiali, superando addirittura nella sua isola il primato detenuto da Miguel Cotto, che è riuscito in carriera ad ottenerne “solo” quattro. Superpiuma Ibf e Wbc, piuma Ibo e Ubf, leggeri Wbo, gallo Wbo e supergallo Wbo! Ecco il suo percorso, in cui compare un unico “inciampo” risalente al 2012, quando la svedese Frida Walberg la batté ai punti a casa propria.

Nelle ultime ore è stato annunciato che Amanda Serrano ha sottoscritto un accordo con la sigla organizzativa “Combate Americas”, la quale si dedica alle arti marziali miste. L’unica donna al mondo ad aver conquistato cinque cinture mondiali passa quindi ad un’altra disciplina e ciò deve essere motivo di qualche riflessione.

“Da quasi tre anni mi sto preparando in attesa di questo momento-Ha rivelato la campionessa-Quando salgo sul ring con la bandiera portoricana lo faccio perché sono preparata al massimo e lo stesso accadrà nell’oktagon. Rappresento con onore e orgoglio la mia gente e se pensassi di non fare bella figura non avrei intrapreso questa nuova strada. Mi sto allenando con grande impegno, con l’aiuto della mia manager Miesha Tate, che è un’esperta di altissimo livello. Purtroppo il pugilato non rispetta le donne dal punto di vista economico, al contrario della arti marziali miste. Sia chiaro che il mio non è comunque un addio alla boxe, perché se mi verranno offerti dei buoni match li sosterrò. Io amo le guerre!”.

Per ultimo, va ricordato che Amanda Serrano è stata nominata “Atleta femminile dell’anno” nell’ambito dei prestigiosi trofei “Univision Deportes”.  

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI