logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Guttà pronto a scatenare la sua grinta nella sfida tricolore di venerdì

“Ringhio” tenta per la prima volta in carriera  la  sfida al titolo italiano  dei welter. Gaetano Guttà(9.3.1)  nato a Catania , classe 1987, professionista dal 2012  e un fighter  impavido . Affronta ogni match come se fosse un titolo mondiale. C’è ritmo nelle sue azioni,  e quella pioggia di colpi che lancia sull’avversario sembra inesauribile .

Nel suo palmares figura qualche insuccesso  perché Gaetano non è invincibile ma  difficilmente quando sale sul ring  non distilla  tutto il suo coraggio  e le sue risorse. 

Guttà GaETANO WELTER

Venerdì sera al PalaGeorge di Montichiari nella riunione  proposta dalla boxe Loreni  sfida  il campione in carica l’imbattuto  Dario Morello uno dei giovani emergenti  del pugilato nazionale . Guttà  che combatte con i colori del team Cavallari- Ventura lavora alla Mediaworld di Siracusa  e il resto del suo tempo lo dedica alla boxe e alla famiglia . Nel 2016  ha combattuto due  volte  ottenendo due successi  ed è arrivato alla   sfida con il campione  perché lo sfidante ufficiale ha rinunciato al match .

 Guttà si è allenato alla Siracusa Boxing Team sotto la guida del suo maestro  Marco Acresti:

- Ho saputo in ottobre di questa possibilità e da allora  ho  iniziato una preparazione  molto accurata e completa  che mi ha regalato molto entusiasmo- Dichiara  Gaetano-  Da quando sono professionista non ho mai svolto  allenamenti così intensi  e  di qualità.  Importante è stato anche  il contributo del maestro  Gianmaria Leonardi,  del preparatore atletico  Adriano Di Grazia e  del nutrizionista  Luca Monteneri . Sono in peso da  dieci giorni  e questo la dice lunga sulle mia  attuali condizioni di forma. Ho fatto buone sessioni di guanti  con  Giovanni  D’antoni  ma mi hanno spalancato  le porte delle loro palestre  la Martorana Sporting Club di Palermo e la  Catania Ring di Librino. Non ho mai fatto i dieci round ,ma non avrò problemi  venerdì sera -

Morello è un campione completo  capace di esprimere un vario bagaglio di colpi  come pensi di affrontarlo ?

- Ho molto rispetto per Morello  che considero uno dei migliori a livello nazionale . Devo dire anche  che i panni del non favorito  mi calzano a pennello.  Mi motiva tantissimo affrontare un campione come lui. Porterò sul ring la mia grinta il mio carattere e  svilupperò  il  piano tattico che il mio maestro  Acresti  mi ha confezionato. Devo sottolineare che non sono mai stato così sereno . Salgo sul ring  davanti ad un pubblico  che tiferà totalmente per il mio avversario  ma so anche  di non aver niente da perdere e sono intenzionato a dare tutto me stesso –

In caso di vittoria  a chi la dedicherai ?

- Per me  vincere a Montichiari sarebbe raggiungere l’apice della carriera e le dediche sarebbero molte. A cominciare dalla  splendida città   di Siracusa che mi   sta dando veramente molto e  ai miei  maestri Acresti e Leonardi. Anche i  miei datori di lavoro mi hanno aiutato  in termini tangibili  ultimamente. Il mio primo pensiero sarà comunque  per  la  mia meravigliosa famiglia :  mia madre e mia sorella in particolare-

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI