logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Incredibile esito della sfida per il titolo "Regular" Wba dei medi, al Park Theater MGM di Las Vegas.

Il campione Ryota Murata (14-2, 11 KO), vicitore contro il nostro Blandamura, si è presentato sul ring in una versione scialba e irriconoscibile, perdendo il titolo per decisione unanime ai punti, contro ill texano Rob Brant, il quale ha imposto la propria tattica offensiva, caratterizzata da una valanga di colpi davanti ai quali non c'è stata valida reazione da parte del giapponese. Murata, nella seconda parte del match, ha puntato tutto sul colpo risolutore che non è però mai riuscito a lanciare.

I punteggi per il neo-campione evidenziano con chiarezza l'andamento della sfida a sui favore: 118-110, 119-109, 119-109. 

 

SEGUE CRONACA E COMMENTO

 

L'ex-campione dei supwerwelter, Demetrius Andrade (26-0, 16 KO), raddoppia il bottino personale conquistando anche il vacante Wbo dei medi con una decisione unanime ai punti, sul namibiano  Walter Kautondokwa (17-1-0, 16 KO), al TD Garden di Boston, nel Massachusetts.

Il dominio è stato largo e "Boo Boo" Andrade ha mandato Kautondokwa quattro volte al tappeto nelle prime quattro riprese. Come avevamo segnalato, l'africano risultava  più alto e più pesante del pugile di Providence, ma anche molto più lento sia di braccia che di gambe. Andrade ne ha approfittato subito, anticipandolo con un sinistro potente e di notevole precisione.

Una sequenza di due colpi mandava per la prima volta Kautondokwa sul tavolato in modo impressionante, ma il pugile di Windhoek si rialzava. Nel terzo round "Boo Boo", con un sinistro  chirurgico, metteva l'africano a terra per la seconda volta. Nel quarto finiva kd addirittura in due occasioni, anche se in un'occasione l'arbitro non lo contava.
Con grande coraggio e grinta Kautondokwa tornava in guardia e cercava addirittura di attaccare. A questo punto l'angolo di Andrade probabilmente gli consigliava di rischiare il meno possibile e infatti Demetrius gestiva il resto della gara.
I punteggi finali: 120-104, 119-105 e 120-104.

Dopo l'incontro, Andrade ha detto: "Volevo combattere con Saunders, ma anche Kautondokwa era duro. Mi siederò con Eddie Hearn e deciderò quale sarà il futuro. Voglio continuare a combattere con i migliori".

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI