logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

images/j2xml/33c6e3e17c69e56a301e5426b5af2a87.jpg

Il top 10 Wba dei pesi leggeri WBA, il calidorniano José "Chon" Zepeda (30-1, 25 KO), ha vinto ieri sera nel clou della riunione della Zanfer,  al Gimnasio Municipal di Tecate di Baja California (Messico). Zepeda, che ha ambizioni di vertice, ha vinto al settimo round contro  il campione del Venezuela Domicio Rondón. L'arbitro ha fermato il match a metà del settimo round, quando Rondon si è trovata in difesa passiva per una lunga serie del californiano. Nel dopo-match, Zepeda ha dichiarato:

"Il mio promoter Fernando Beltrán mi ha assicurato che il mondiale sarà la mia prossima meta. Sono felice. Mi sentivo molto forte questa sera e ho sempre avuto il controllo del match".

Forse Zepeda parla di un'eliminatoria per il titolo di Lomachenko...

Nel sotto-clou, il gallo americano Dewayne "Mr. Stop "Beamon (16-1-1, 11 KO) ha vinto in otto round su Martín Tecuapetla (15-10-4, 10 ko), per 79-73, 78-74, 78-74.

Incredibile esito della sfida per il titolo "Regular" Wba dei medi, al Park Theater MGM di Las Vegas.

Il campione Ryota Murata (14-2, 11 KO), vicitore contro il nostro Blandamura, si è presentato sul ring in una versione scialba e irriconoscibile, perdendo il titolo per decisione unanime ai punti, contro ill texano Rob Brant, il quale ha imposto la propria tattica offensiva, caratterizzata da una valanga di colpi davanti ai quali non c'è stata valida reazione da parte del giapponese. Murata, nella seconda parte del match, ha puntato tutto sul colpo risolutore che non è però mai riuscito a lanciare.

I punteggi per il neo-campione evidenziano con chiarezza l'andamento della sfida a sui favore: 118-110, 119-109, 119-109. 

 

SEGUE CRONACA E COMMENTO

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI