logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

 Domani sera   un evento che trova   molto spazio sule cronache pugilistiche americane  è indubbiamente  quello organizzato dalla Real Deal Sports & Entertainment  di Evander Holyfield  al KFC Yum  Center, Louisville, la città natale  di Muhammad Ali.E’ il primo atto  del torneo dei welter “The Jose Sulaiman World Invitational” che l’ex campione dei massimi  ha programmato in joint- venture con il  World Boxing Council . Sul quadrato  si affronteranno  otto pugili  tutti classificati nel ranking di sigla.

Brilla la presenza dell’oro olimpico 2008  il dominicano mancino  Felix Diaz che  non ha trovato troppa fortuna tra i professionisti. Sconfitto prima da Lamont Peterson nel 2015 poi dal fuoriclasse  Crawford lo scorso anno  potrebbe davvero rilanciarsi se vince il torneo . il 34enne Diaz , (19-2-0, 9 KO) affronterà  il californiano  Francisco Santana  (26-6-1, 12 KO), un discreto elemento fino al 2015 ma ultimamente  sconfitto da Benavidez e Montes .

Più equilibrato sembra il duello tra l’ex campione IBO il sudafricano di Johannesburg Chris Van Heerden  (25-2-1, 12 KO), e il kosovaro –tedesco   Timo Schwarzkopf (18-1-0, 10 KO) di Stoccarda, che ricordiamo vincitore di Frezza  e Ballisai .

Tutte da scoprire le potenzialità di  Fredrick Lawson(26-1-0, 21 KO),ghanese di 28 anni  opposto al cinese  campione asiatico Baishanbo Nasiyiwula(13.1.1) . In azione  anche  il russo  imbattuto  Radzhab  Butaev (8.0) vincitore da dilettante delle Universiadi già campione Nabf  dei superwelter opposto al georgiano  Brad Solomon (27.1.) campione Fedebol.

La riunione sarà accessibile a tutti via internet  e ci saranno novità a livello di giuria .Un quarto giudice sarà posizionato a bordo ring e un quinto giudice sarà posto di fronte a un monitor TV senza commenti audio. Saranno utilizzati i cartellini  di tutti e cinque i giudici se il combattimento  naturalmente finisce ai punti.-

Risultati immagini per The Jose Sulaiman World Invitational Welterweight Tournament’, poster PHOTOS

Gianluca Ceglia  da un paio di  anni è un  diventato  un pugile estremamente concreto. In due stagioni ha combattuto solo due match  ma ha vinto prima   il titolo  italiano  dei leggeri poi l’IBF International. Domani  tenta  il tris che diventerebbe molto prezioso  considerato che il suo promoter Mario Loreni   punta a proporlo, in caso di vittoria,  quale sfidante al titolo europeo .

 Gianluca  comunque vola basso.  Sa di dover affrontare un elemento di grande esperienza come Pasquale Di Silvio che ha  il suo stesso obiettivo  continentale  e  si è allenato con grande impegno alla Boxe Vesuviana. Domani sera  la comunità  di   San Marzano sul Sarno  affluirà in gran numero al Palasport di  Via Pendino  per applaudire il suo concittadino e  questo non fa che aumentare  le motivazioni e le responsabilità di  Gianluca :

Ceglia G Luca con cintura

-   Sono consapevole di dover dare il massimo. Io abito a un chilometro dal Palasport e  non  posso lasciarmi sfuggire questa occasione  che potrebbe essere veramente unica.   So di confrontarmi con  un avversario molto più esperto e scaltro ma il lavoro che ho fatto nella palestra di Lucio e Biagio Zurlo  con il supporto  di  Raffaele Pagano  mi  tranquillizza. Ho   dosato  il lavoro di insegnante  nella mia palestra  della Boxe San Valentino ,con le frequentazioni  alla Boxe Vesuviana  e credo di aver portato a termine  un percorso  veramente completo. Sono particolarmente soddisfatto dei test- match. Ho incrociato i guantoni con  colleghi di rango come  Domenico Valentino e  Carmine Tommasone  e tutto è  filato liscio sotto il profilo dell ‘intensità e dell’efficacia  . Posso tranquillamente affermare che oggi sono in grado di fare 12 round senza  problemi .

BRW-  Hai 28 anni e  Di Silvio dieci in più , sarà l’età a fare la differenza  in questa sfida ?

CEGLIA-   I numeri sono  questi ma non li voglio commentare più di tanto. Di Silvio è un  elemento che  ha combattuto  11 volte per il titolo italiano, per l’Europeo e altri titoli , e ha ancora  ambizioni. Non posso non tenere in considerazione questi elementi. Certamente ho la mia strategia che voglio imporre  a cominciare dal ritmo. Spingerò l’acceleratore sin dalle prime battute e lui farà di tutto  per non scambiare .  Il gioco sarà questo . Lui scivolerà via   ma io cercherò  di  guadagnare la distanza   corta  per  mettere a segno  i miei colpi  che a lungo  andare possono  stancare chiunque . Posso entrare con un piede in Europa :non posso fallire .-

BRW – Loreni afferma che sei  più  veloce del tuo avversario e la distanza ti darà ragione…

CEGLIA- Spero che sia così ma lo vedremo sul ring.  Sono determinato a dare il meglio  di me stesso   davanti alla mia gente . Ho lavorato duro per questo match e per fortuna  che mia moglie Cristina mi ha supportato in maniera incredibile .Se vinco vorrei dedicare il successo  a Raffaele un  caro  amico 17enne recentemente scomparso .-

  

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI