logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Il senatore filippino Manny Pacquiao (59-7-2 (38) si è sentito in dovere di intervenire personalmente affidando alla stampa un messaggio  rassicurante  indirizzato principalmente al suo prossimo avversario il campione  Wba "regular"  Lucas Matthysse 39-4 (36) riguardo al  match programmato il 15 di luglio  a Kuala Lumpur  di cui  il Pacman  assicura  l'effettuazione  come programmato.

Nelle ultime 48 ore ,anche dalle Filippine , erano giunte voci sulla difficoltà da parte della MP Promotion  ( la società di proprietà del sei volte campione del mondo che organizza  la riunione in Malesia ) di far quadrare i conti  relativi  alla programmazione  dell'evento all' Axiata Arena,e anche  numerose testate  asiatiche  avevano pubblicato articoli su un presunto imminente   collasso finanziario dell'operazione .

Risultati immagini per Manny Pacquiao interview PHOTOS

"Per quanto mi riguarda, va tutto bene- Ha reso noto  Pacquiao
con un comunicato ufficiale-"Lucas Matthysse e io ci stiamo preparando per dare ai fan un grande spettacolo il 15 luglio . Chi comprerà il biglietto non rimarrà deluso . Per la Malesia sarà un evento di notevole portata  con il pugilato come protagonista .-

Un messaggio diretto anche  al promoter del Pacman ( o dovremmo scrivere ex promoter ?)  l'86 enne Bob Arum che  aveva  dichiarato mercoledì a ESPN.com:
"Non so che fine farà  il combattimento di Pacquiao  ma se fosse annullato spero di parlare con la Golden Boy per  avere Matthysse contro Crawford."

ESPN riferisce che la  MP Promotion  avrebbe anticipato come da contratto alla Golden Boy ( che amministra Matthysse)   500.000 dollari  ma non avrebbe pagato la rata successiva  in riferimento a un  totale di 2 milioni di dollari concordato.  Rimarrebbe comunque a  garanzia una fideiussione bancaria sottoscritta da Pacquiao  più di un mese fa.

Il Team Pacquiao ostenta la massima tranquillità  e il responsabile marketing e vendite  MP Promotions Arnold Vegafria, conferma  alla stampa:

"Tutto sotto controllo  .La  situazione e il match stanno andando avanti   come previsto".

MedinaSettoul

(Abigail Medina, degnissimo europeo dei supergallo, al verdetto)

Dinanzi ad un imponente pubblico accorso al palasport di Barcellona, ieri sera il 28enne dominicano-catalano Abigal Medina (19-3-2; 10 ko), ha vittoriosamente difeso per la prima volta il campionato europeo dei supergallo, conquistato nello scorso settembre in due roundai danni del beniamino di casa, l'inglese Martin Ward. Il 31enne francese di Clermont-Ferrand, Anthony Settoul (23-7-0; 9 ko), quasi non ha fatto in tempo a mettersi in guardia, che già il match era finito. Davanti ad oltre 3.000 spettatori delusi ed esaltati nello stesso tempo dalla sua fulminea prestazione, Medina, al suono del gong d’apertura, ha immediatamente costretto ad uno scambio il transalpino che, centrato in pieno, ha cominciato a vacillare tanto da costringere l’arbitro Massimo Barrovecchio a contarlo. Non appena riprese le ostilità, con freddezza e determinazione estrema il detentore del titolo non gli ha concesso neppure un attimo di tregua e con un tremendo diretto destro l’ha mandato al tappeto contro le corde. Ko a 1’12” del primo round! Abigail Medina ha dimostrato di essere davvero un pugile di qualità non comuni, come aveva già fatto intuire anche in Italia qualche anno fa, quando sconfisse per kot Salvini a Roma, ma soprattutto ha dimostrato che il primo posto nel ranking Wbc non è dovuto al caso. Il dominicano di Spagna è un talento che può giocarsela con tutti e considerando i campionissimi che affollano la sua categoria non è detto che un giorno diventerà campione del mondo, ma è certo che comunque scenderà dal ring sempre a testa altissima.

Nel sotto-clou, l’es-europeo dei superwelter Issac Real 'Chaca' (19-3-1; 19 ko) ha inflitto una pesante sconfitta al  nicaragüense Félix Matamoros, con un duro kd al 3° round su un saettante destro e il ko definitivo all’inizio del 4°.

Nei superpiuma,  Juli Giner 'La Roca' (23-3-1; 8 ko), già campione continentale, ha sostenuto una spettacolare e incerta sfida con l’inglese  Darren Traynor (15-2-0), vincendo ai punti con lieve margine, forse per la superiore aggressività dimostrata.

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI