logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Per il n.1 del ranking Wba dei medi, David Lemieux (40-4, 34 KO), risulta indispensabile una vittoria  sabato prossimo nel sottoclou della grande kermesse del Madison Square Garden di New York. Affronterà Tureano Johnson (20-2, 14 KO), olimpico del 2008 con un "sacco" di talento, il quale ha perso negli ultimi tre anni e mezzo solo con Sergiy Derevyanchenko e ha dichiarato di avere ancora tante ambizioni.
Risultati immagini per David Lemieux vs Tureano Johnson  boxing PHOTOS

Per Lemieux, questo è un altro spot ad alta visibilità, ideale per un grande match nei primi mesi del 2019. Il campione dei medi Wba, Canelo Alvarez, sarà impegnato nel clou della riunione per intraprendere la "strana avventura di togliere il titolo dei supermedi a Rocky Fielding. In caso di vittoria, egli si troverà a discutere con il suo team se rimanere a 76 kg, da campione o dare ascolto ad alcuni collaboratori che l'esortano a tornare subito nei medi, dove però l'aspetterebbe per contratto "un certo" Gennady Golovkin.
Potrebbero passare mesi per tale decisione e la Wba, nel frattempo, imporrebbe al campione "regular" Rob Brant di affrontare Lemieux prima di maggio, data che Alvarez ha fissato come primo suo appuntamento del 2019.
Dunque, per Lemieux si prospettano 12 riprese impegnative, perchè anche Johnson è a un bivio. Se perdese, rientrerebbe nei  ranghi di media classifica; se vincesse, penserebbe ad un'altra chance iridata. Una grande vittoria prima del limite su Tureano potrebbe essere sufficiente per venire designato sfidante obbligatorio di Alvarez, nel prossimo maggio.

 (MR)- Eddie Hearn ha realizzato due obiettivi, nella giornata di ieri, ingaggiando per un match il peso massimo Carlos Takam (35-5-1, 27 KO), il quale aumenterà la qualità della riunione del 22 dicembre a  Londra, dove il match event sarà Dillian Whyte contro Dereck Chisora, poi un nuovo peso massimo che va ad aggiungersi alla folta schiera dei giganti targati Matchroom.

Risultati immagini per Michael Hunter  boxing PHOTOS 
 
Hearn ha infatti raccolto la firma per un contratto pluriennale da parte di Michael Hunter (16-1), 30enne di Las Vegas, dodicesimo nel ranking Wba. Olimpico 2012, "The Bounty" è nato come massimo-leggero e nel 2017 ha perso il primo match da professionista contro il fuoriclasse Usyk, dopo avere sostenuto un'ottima prova. Nell'aprile di questo anno Hunter ha deciso di salire nei massimi e ha  raccolto quattro successi. Particolarmente significativi gli ultimi due. In ottobre ha conquistato l'Ibo  Intercontinental superando il sino ad allora imbattuto Bakole Ilunga, mentre il 24 novembre sul ring di Montecarlo ha demolito in nove round il gigantesco bielorusso Alexandr Ustinov.
Con l'ingresso  di Michael Hunter, il team Matchroom vanta una squadra di pesi massimi di altissimo livello, infatti oltre al pluricampione Anthony Joshua, combattono per i colori di Hearn, Dillian Whyte, Dereck Chisora ​​e Dave Allen e altri che hanno come sponsor televisivo Dazn.

Hearn sperava di organizzare il match di Takam contro Hunter, ma l'americano non ha potuto combattere a causa di un infortunio, almeno secondo IFL TV. E' possibile che ora Hearn stia pensando di lanciare Hunter contro Dave Allen, ma 'White Rhino' ha solo 26 anni e forse sarebbe un ostacolo ancora troppo complicato per lui. Probabilmente Takam potrebbe essere un avversario duro, ma meno pericoloso. 

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI