logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

Il giapponese Kazuto Ioka, 24 anni e tre volte campione in altrettante categorie di peso, attuale n.2 del ranking e il portoricano 32enne McWilliams Arroyo, n.3 sia nel Wbc che nella Wbo, si sfideranno stanotte nel Torneo Superfly 3, a Los Angeles.

Il giapponese Ioka (22-1, 13 KO) è un idolo a Tokyo e ha fatto scrivere fiumi di pagine dalle riviste di gossip. Nell’aprile dello scorso anno annunciò il ritiro a causa di un forte contrasto familiare, soprattutto con il padre-manager Kazunori Ioka. La parentela fece di tutto per evitare il matrimonio con la pop-star Nana Tanimura. Una situazione che ha costretto Kazuto a trovare casa in California, dove adesso vive con la sua amatissima Nana. E' reduce da otto successi consecutivi e ormai ha seppellito nei ricordi l'unica sconfitta, ad  Osaka nel 2014 con un verdetto di split decision, contro l’allora quotato tailandese Amnat Ruenroeng.

ioka-arroyo (3)

Ioka (foto a sx) colpisce  per via interne, guarda il danno che ha procurato e finisce l'avversario. Ha mani pesanti ed è salito a 52 kg. perchè si sta irrobustendo. Le sue vittorie più importanti sono quelle ottenute contro Reveco nel 2015.

Il fratello d'arte, McWilliams Arroyo Acevedo di Porto Rico (17-3, 14 KO), l'abbiamo applaudito a Milano nel 2008, quando vinse il Mondiale. Ha conquistato la Pan Am e i Giochi dei Caraibi per passare prof nel 2010. Sfortunato challenger Wbc e Ibf  si presenta come campione Silver dopo aver battuto Cuadras a febbraio seppur di stretta misura .Possiede un sinistro terribile che potrebbe danneggiare Ioka se il giapponese deciderà di scambiare . Sicuramente  un match che promette emozioni a non finire .

Juan Francisco Estrada (36-3-0; 25 ko) affronta stanotte al Forum di Inglewood Felipe Orucuta (36-4-0; 30 ko), nell'ambito del fortunato torneo Superfly 3.

estrada-orucuta (3)_2

Estrada (foto a sx) è l'unico pugile apparso su ogni puntata del  SuperFly. Nella prima edizione ha vinto, dopo un match entusiasmante, contro il connazionale Carlos Cuadras. Nella seconda edizione di Febbraio, invece, ha perso per majority decision dall'attuale campione WBC supermosca, Srisaket Sor Rungvisai, in quello che è stato un candidato a Fight of the Year.

Il 28enne due volte campione messicano di Hermosillo è probabilmente il n.2, ma non solo nel Wbc. Dal 2012 Estrada ha inseguito una rivincita con "Chocolatito" Gonzalez,  ma quando ha visto ch non l'avrebbe mai ottenuta è salito nei supermosca e ora il suo obiettivo è il rematch con Sor Rungvisai, che  probabilmente raggiungerà entro sei mesi, se batterà il connazionale di Nicolas Romero. Per i messicani, il duello è quinsdi tra "El Gallo" e "El Gallito".

Orucuta è stato in competizione per lo più in confronti di basso profilo, da quando è stato fermato dal suo angolo alla fine del sesto round contro Jose Cayetano, nel 2015. Due delle sue quattro sconfitte sono state decisioni di stretta misura contro l'ex campione del mondo Omar Narvaez e quindi, anche se Orucuta non gode dei pronostici, è capace di esprimere una boxe pericolosa in attacco, è più alto di Estrada  porta un potente diretto destro ma  è più lento  dell’ex campione . Probabilmente su questo  piano si svilupperà la tattica di Estrada che oltre ad essere più  veloce colpisce a due mani con precisione ed ha sicuramente un bagaglio di colpi più vasto .

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI