logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Ultime notizie

 Come avevamo previsto e contro i pronostici  dei media americani il  giapponese Kenichi Ogawa (23-1, 17 KO- FOTO sotto ) ha vinto il  vacante titolo  IBF dei superpiuma qualche ora fa al Mandalay Bay di Las Vegas battendo ai punti  Tevin "American Idol" Farmer (25-3-1, 5 KO)ai punti  con decisione non unanime .
 E' stato un match molto combattuto tra due figure classiche della boxe il duro attaccante  Ogawa e l'incontrista Farmer   . I giudici hanno premiato  l'offennsiva di  Ogawa  sulla qualità dei colpi di Farmer. I punteggi sono stati  116-112, 115-113 per Ogawa, 116-112 per Farmer.

Il più alto Ogawa attaccava subito  costringendo Farmer a far leva sulla sua rapidità di gambe per evitare  la chiusura alle corde .Nei primi round la boxe di Farmer è stata più elegante e piacevole ma il ritmo del match era dettato dal giapponese. Alla fine del sesto tempo  Ogawa mette a segno un duro destro  su un Farmer alle corde. Anche nella ripresa successiva  Ogawa colpiva ancora con il destro un Farmer che indietreggia  Il pugile di Filadelfia  nell'ottavo tenpo centrava  Ogawa con uno splendido  sinistro  e dava l'impressione di  poter cambiare  la storia del match.In effetti  la  migliore qualità dell'americano  gli faceva  guadagnare  almeno altre due riprese nette  prima dell'ultimo round dove  Ogawa dava fondo a tutte le sue risorse attaccando un  Farmer in difesa stretta, che ha cercato di fermare da lontano il giapponese.  Farmer è un tecnico valido ma ha lasciato  troppe riprese in mano al nuovo campione giapponese.

Risultati immagini per Kenichi Ogawa best Farmer Boxe Las Vegas PHOTOS


 

di Carlo Tartaglia

Ieri notte al Madison Square Garden Theater, nei match di contorno a Lomachenko vs Rigondeaux, hanno brillato i tre prospect della Top Rank.

Il 23enne portoricano Christopher Diaz (22-0, 14 KO-nella foto ) ha stravinto su Bryant Cruz (18-3, 9 KO) per TKO alla terza ripresa.

Il superpiuma Diaz ha inferto il primo knockdown al suo avversario già nel corso del round di apertura, con un velocissimo diretto destro d’incontro sul jab di Cruz.

Altri due knockdown, ancora a favore di Diaz, sono giunti nella seconda ripresa - il primo dei quali causato da un micidiale gancio sinistro, che avevamo elogiato nella nostra presentazione del match e che si è confermato un colpo esplosivo.

In apertura di terzo round, ‘El Pitufo’ si è lanciato su un Diaz che con coraggio si era rialzato dagli atterramenti, ma che era ormai privo di forza nelle gambe e lucidità nella mente e l’ha abbattuto con un altro tremendo gancio sinistro seguito dal diretto destro, entrambi al volto, in rapida successione.

Per il portoricano Diaz una prova di forza che ne ha messo in luce le qualità migliori e gli ha permesso di lasciarsi alle spalle il problema alla mano dal quale era reduce. L’anno prossimo potrebbe essere decisivo per la sua consacrazione.

Il 26enne supergallo irlandese Michael Conlan (5-0, 4 KO) ha vinto per la prima volta in carriera ai punti contro Luis Fernando Molina (7-4-1, 2 KO) sulle sei riprese. Il carismatico Conlan ha combattuto quasi tutto il match in guardia destra, anticipando costantemente Molina e vanificandone le sfuriate con disinvoltura. L’argentino ha continuato ad avanzare con testardaggine e orgoglio ma non è mai riuscito con i suoi colpi larghi a mettere in difficoltà Conlan, padrone del ring e vincitore di tutte le riprese.   

Vittoria anche per il 20enne peso piuma Shakur Stevenson (4-0, 2 KO) che ha superato senza sudare un Oscar Mendoza (4-3, 2 KO) mai nel match.

L’argento olimpico di Rio ha messo in mostra la sua rapidità e il suo ottimo senso della distanza, lavorando con continuità e varietà di colpi per un round e mezzo, prima dello stoppage arbitrale. L’intervento dell’ufficiale di gara è parso per la verità un po’ affrettato ma va detto che era già manifesta l’inferiorità tecnica di Mendoza, che stava subendo senza riuscire mai a replicare. Per il giovane Stevenson una facile vittoria, ne seguiranno altre nel cammino verso quella che potrebbe diventare una carriera di successo.  

Negli altri match, vittorie per il massimo Bryant Jennings su Don Haynesworth e Mikaela Mayer contro Nydia Feliciano. Finisce con un pari la sfida tra Jose Gonzalez e Adan Gonzales.

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI