logo facebook SEGUICI SU FACEBOOK
config

Top News

Joshua, peso record, favorito contro Takam (diretta Tv, canale 205)

Bookmaker ed esperti danno poche possibilità al franco/camerunense. Su FoxSports Plus anche il mondiale della Taylor

I bookmaker hanno quasi sempre ragione.
Scelgono l’ovvio e ci prendono, anche se a volte vengono travolti dalla sorpresa. Nessuno pensava che James Buster Douglas potesse sconfiggere Mike Tyson. Invece è accaduto e chi ha osato ha portato a casa 42 volte la posta della scommessa. Ma si è trattato di un caso, come quello del match tra Tyson Fury e Wladimir Klitschko. Gli eventi che hanno sconvolto il pronostico si contano sulle dita di una mano.

Stavolta i bookmaker dicono che Anthony Joshua non può proprio perdere contro Carlos Takam. Lo dicono soprattutto quelli di William Hill che quotano l’inglese 1/33, il minimo che potessero offrire. Anche le operazioni di peso hanno confermato la sensazione che il franco/camerunense parta nettamente svantaggiato. La foto che ritrae assieme il campione e lo sfidante è l’immagine esatta di quello che quasi tutti pensiamo di questa sfida. Joshua (1.98 di altezza e 115,400 sulla bilancia: non aveva mai pesato tanto nell’intera carriera) domina dall’alto Takam (1.87 per 107 chili).

Carlos dovrà dannarsi l’anima per avvicinarsi al detentore dei titoli senza incappare nei suoi pugni pesanti. La carriera dell’uomo attualmente guidato dal promoter italiano Salvatore Cherchi offre una doppia chiave di lettura sulle sue possibilità.
Takam ha tenuto botta per dieci riprese contro Alexander Povetkin prima di finire ko, ha portato sino all’ultimo gong Joseph Parker e Mike Perez. Buone prestazioni, ma anche sfide chiuse con due sconfitte e un pari. L’africano, cittadino francese dal 2015, ha fisico robusto, resistenza ai colpi, discreta velocità di esecuzione ed esperienza, buona potenza. Ma l’altro ha le stesse caratteristiche, con il vantaggio di possederle in quantità superiore.

La difesa e la capacità di incassare colpi potenti sono le due incognite che Joshua si è portato dietro sino al match contro Wladimir Klitschko. Quella notte a Wembley ci ha fatto capire che per quanto riguarda la resistenza ai colpi il dubbio è stato risolto. E in modo positivo. La metropolitana che gli è arrivata in faccia nella sesta ripresa era di una potenza devastante. L’ucraino ha tirato il diretto destro con tutta la forza che aveva in corpo. E il britannico è finito al tappeto, fulminato. Così almeno sembrava. Si è invece rialzato e ha ripreso a combattere, fino a vincere lui prima del limite.

In difesa c’è ancora, a mio avviso, qualcosa che non va. Si espone troppo ai colpi del rivale, in fase di attacco lascia varchi invitanti per chiunque abbia il coraggio di provarci. Ma sarà proprio la struttura fisica dei protagonisti a dare ulteriori vantaggi al campione. Potrà decidere se tenere a distanza lo sfidante, e questa scelta si rivelerebbe senza dubbio faticosa ma redditizia. Oppure se accettare gli scambi da vicino. E qui potrebbe far valere altezza e peso.

Dovunque ci giriamo, il risultato è sempre lo stesso.
Carlos Takam è un buon pugile, ma Anthony Joshua gli è decisamente superiore.
Io, se fossi uno scommettitore prudente, punterei sulla vittoria del britannico. Se volessi guadagnare qualcosa in più, azzarderei entro il quarto round. Questo farei. Qualcuno però potrebbe vederla diversamente e, sognando di trasformare il camerunense nel novello Buster Douglas, puntare tutto su Takam, magari confidando in un miracolo del suo sinistro. In fondo se riuscisse a realizzare l’impresa Carlos porterebbe sul tetto del mondo un pizzico d’Italia grazie al Team Takam (sopra: Alessandro Cherchi, Salvatore Cherchi, Carlos Takam, il maestro Joseph Germain, Christian Cherchi). E questo di certo non mi dispiacerebbe.

IN TELEVISIONE SU FOXSPORTS PLUS (205)

Sabato 28 ottobre 2017, diretta su FoxSports Plus (canale 205 del bouquet di Sky) dalle 20:30, il mondiale dovrebbe essere attorno alle 23:30. Trasmessi anche gli altri quattro match titolati. Telecronaca di Mario Giambuzzi, commento tecnico di Alessandro Duran.
Domenica 29 dalle 14:30 un’ora su FoxSports (canale 204 del bouquet di Sky); lunedì 30 dalle 13:30 un’ora su FoxSports (204); martedì 1 novembre dalle 22:00 un’ora su FoxSports (204).

C’È ANCHE IL MONDIALE DI KATIE TAYLOR

Sabato 28 ottobre 2017, Principality Stadium di Cardiff (previsti 75.000 spettatori).
Supermosca (titolo Wba, 12×3): Khalid Yafai (22-0) vs Sho Ishida (24-0).
Massimi (vacante Silver Massimi Wbc, 12×3) Dillian Whyte (21-1-0) vs Robert Helenius (25-1-0).
Mediomassimi (titolo inglese, 12×3) Frank Buglioni (20-2-1) vs Craig Richards (9-0).
Mosca (titolo leggeri femminile Wba, 10×2) Anahl Esther Sanchez (17-2-0) vs Katie Taylor (6-0).
Massimi (titolo Wba, Ibf, Ibo, 12×3) Anthony Joshua (115,400 kg, 19-0, 19 ko, detentore) vs Carlos Takam (107 kg, 35-3-1, 27 ko). Arbitro: Phil Edwards (Inghilterra). Giudici: Michael Alexander (Inghilterra), Pawel Kardyni (Polonia), Ron McNair (Stati Uniti).

https://dartortorromeo.com/

RIFERIMENTI

BOXE RING WEB

EDITORE FLAVIO DELL'AMORE

Autorizzazione Tribunale di Forli' n. 2709

FORUM

logo boxeringweb2017c

Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...

ACCEDI